Pane Integrale...primo di una luuuunga serie di tentativi!

In questi giorni sto lavorando al rinnovamento grafico di Wonka, devo dire che mi sta portando via molto tempo e ieri sera, quando mi sono messa a letto a leggere i commenti e rispondere e visitare tutti i blog amici, ho realizzato di colpo che non ho più cucinato! 
E si che in questi giorni mi sono nutrita in qualche modo....ma non ho avuto il tempo di fare foto (peccato mortale che solo i food blogger possono capire)
Se poi a questo aggiungiamo anche il fatto che sto seguendo molto da vicino i lavori di costruzione della mia nuova casa...mi rendo conto che le uniche cose che ho detto di aver "cucinato" sono state in ordine:

  1. Panino con bresaola
  2. Minestrone ovviamente quello già fatto in busta e per di più in pentola a pressione quindi ho commesso doppio omicidio preterintenzionale con l'aggravante della meditazione!!
  3. Oddio non mi ricordo neanche cosa ho mangiato ieri...ah gia' altro panino con la bresaola
  4. Colazione succo d'arancia e tre biscotti ai cereali (ovviamente non fatti da me)
E questo e' quanto....quindi forse e' un bene non aver fotografato niente!
Magari avrei potuto farvi una fotografia del mio supermercato di fiducia! :)

Ma torniamo a noi e vediamo di non andare fuori tema, cosa che mi perseguita dai tempi ormai lontani del liceo, ieri sera, sul letto..mi e' venuta voglia di impastare!!
E di dedicarmi un po al mio caro Wonka e a tutte voi...
Quindi ho deciso di sperimentare il mio primo tentativo di pane Integrale fatto in casa,  per lavarmi la coscienza non ho usato la planetaria per impastare, bensi' olio di gomito e tanta tanta tanta musica!

Con me in cucina due star d'eccezione

 Per l'impasto Sam Cooke con la sua bellissima Wonderful World

E poi per conciliare la lievitazione, mentre mi bevevo una tazza di Te' fumante, lei: Sarah Vaughan con Come rain or Come shine.

E questo e' stato il risultato



Ingredienti:


  • 250 gr di Farina integrale
  • 200 gr di Farina 00
  • 50 gr di Farina Pane Nero
  • 300ml di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di miele (io miele di acacia)
  • 1 cucchiaino scarso di sale
  • 50 gr di lievito madre secco
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 2 cucchiai di semi di sesamo (facoltativo)
  • 1 cucchiaio di crusca d'avena (facoltativo)
  • semi di papavero per guarnire (facoltativo)





Preparazione:

In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti secchi, quindi tutte le farine, il lievito, il sale, il sesamo e la crusca.
Mescolate con un cucchiaio di legno per far amalgamare bene tutti gli ingredienti, una volta fatto disponete il tutto a fontana su un piano di lavoro, in alternativa potete continuare ad usare la ciotola...scelta consigliata da chi come me non ha mai voglia di pulire tremila cose dopo aver cucinato :)
A questo punto sciogliete il cucchiaino di miele nell'acqua insieme all'olio e unitelo lentamente impastando.

Lavorate con le mani (o planetaria ovviamente..io a mano perché avevo dei peccati da espiare) fino a creare un composto ben amalgamato e riponetelo al calduccio a riposare sotto un canovaccio per almeno 3 ore.

Una volta trascorso il tempo di lievitazione (io avevo messo il mio impasto in forno con la luce accesa) tiratelo fuori e lavoratelo nuovamente con le mani.
Disponetelo in uno stampo da plumcake copritelo e fatelo lievitare per altri 30 minuti; una volta ri-lievitato spennellate la superficie con dell'acqua e spolverizzate con i semi di papavero.

Nel frattempo accendete il forno che deve raggiungere i 200 gradi statico.
Infornate per 40 minuti, io nell'ultimo quarto d'ora ho abbassato la temperatura a 180.

Sulla placca del forno oltre al pane ho messo anche un contenitore di coccio con dentro dell'acqua...per creare vapore durante la cottura...reminiscenze dei pomeriggi passati con il nonno :)




Per la prima volta ho usato un tipo di lievito che non avevo mai provato prima e devo dire che mi sono trovata molto bene!
E' un lievito secco di pasta madre..senza fare pubblicita' e' quello della prova del cuoco..ho buttato l'incarto altrimenti vi avrei postato la foto.
Non si scioglie in acqua e si mescola direttamente con la farina ed ha dei tempi di lievitazione più lunghi.









22 commenti

  1. ma voglio dire se tutti gli esperimenti fossero come i tuoi che ben vengano minestroni pronti e panini alla bresaola, ...ed il blog mi piace un sacco ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Francesca!!! Bhé posso dire che il primo esperimento é riuscito ...adesso avanti gli altri :-) ho preso gusto ad impastare!!

      Elimina
  2. Ciao Silvia, ti faccio i miei migliori complimenti!!!
    Il tuo pane integrale è splendido e sicuramente buonissimo!!!! Ha davvero un aspetto troppo invitante!!
    Sei stata veramente bravissima!!
    Un bacione!!
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy!! Avevo già provato una volta a fare il pane integrale ma il risultato era...da dimenticare...

      Elimina
  3. favoloso questo pane!
    buona giornata
    Alice

    RispondiElimina
  4. Che bell'aspetto ha il tuo pane, sarà buonissimo! Brava...buona giornata1 :) Marika

    RispondiElimina
  5. Ha un ottimo aspetto, deve essere buonissimo!

    RispondiElimina
  6. che bello e sicuramente buono! bacio!

    RispondiElimina
  7. Silvia ma che meraviglia di pane!!!! La stanchezza ha un ottimo effetto su di te! Un bascione!

    RispondiElimina
  8. Ma è bellissimo, complimenti Silvia.
    Miky

    RispondiElimina
  9. Silvia, sei veramente brava.
    Da oggi ti seguo!!!!!
    Un bacio:)

    RispondiElimina
  10. Ciao Silvia, sono di nuovo Rosy, appena poi passa da me, hai un premio da ritirare!!
    Baci
    Rosy (Non solo Cucine Isolane)

    RispondiElimina
  11. Che bell'aspetto!! dev'essere buonissimo!! ti seguo con molto piacere, fallo anche tu se ti va:)

    http://dolci5stelle.blogspot.it/

    RispondiElimina
  12. Ciao Silvia,passa da noi c'e un premio per te.
    Un abbraccio:)

    RispondiElimina
  13. Sono sicura che il prossimo passo sarà verso il lievito madre fresco...vedrai, se ti è piaciuto usare questo , l'altro ti aprirà un mondo!! :)

    RispondiElimina
  14. Una meraviglia... adoro la farina integrale, la utilizzo spessissimo nelle mie ricette :)
    Simona

    RispondiElimina
  15. ciao cara, piacere io mi chiamo Vanna,e sono felice di essere passata da te! trovo il tuo blog molto interessante e quindi mi sono unita, se ti va di venire da me mi fa molto piacere, a presto! http://ledeliziedivanna.blogspot.it/

    RispondiElimina
  16. Ciao Silvia, che belle foto! Invogliano a mangiarsi dallo schermo questo fantastico pane :-) complimenti!

    RispondiElimina
  17. Grazie mille! sia per i complimenti che per essere passata a trovarmi :) con le foto sono ancora alle prime armi, faccio il possibile
    un saluto

    RispondiElimina

© Wonka Bakery

This site uses cookies from Google to deliver its services - Click here for information.

Professional Blog Designs by pipdig